Wilder Wein (Rammstein demo): testo, traduzione e significato

Wilder Wein” è live demo originale del 1994, registrato eliminando il rumore del pubblico. È stato successivamente pubblicato nel singolo “Engel (Fan edition)“, mentre la versione live è compresa in “Live aus Berlin“.

Testo e Traduzione (da www.metalgermania.it)

Wilder Wein – Vite vergine [1]

Testo originale
Testo ©1994 Rammstein
Traduzione in Italiano
Traduzione ©2007 / 2016 Daniele Benedetti[spacer]

Wilder Wein – vor deinem Schloss
Wilder Wein – ich bin bereit
man meldet Ankunft – nur für den König
Gott steh mir bei – und öffne deine Tore
Wilder Wein – und ganz langsam
Wilder Wein – so warm und feucht

Wilder Wein – vor deinem Schoss
Wilder Wein – es steht geschrieben
tief im Wasser – kreuzt man nicht
doch meine Lust – verlacht die Flügel
Wilder Wein – wie eine Taube
Wilder Wein – so nass und heiß

Wilder Wein – vor diesem Dunkel
Wilder Wein – von Licht geheilt
es bleibt verborgen – sonst könnten wir uns wehren
ich warte auf dich – am Ende der Nacht
Wilder Wein – nur eine Traube
Wilder Wein – und bitter wie Schnee

Ich warte auf dich – am Ende der Nacht

Vite vergine – davanti al tuo castello [2]
Vite vergine – io sono pronto
si annuncia l’arrivo – solo per il re
Dio stammi vicino – e apri i tuoi cancelli
Vite vergine – e molto lentamente
Vite vergine – così calda e umida

Vite vergine – davanti al tuo grembo
Vite vergine – sta scritto
profondo nell’acqua – non ci si incrocia
ma la mia voglia – deride le ali
Vite vergine – come una colomba
Vite vergine – così bagnata e calda

Vite vergine – di fronte a questo buio
Vite vergine – guarito dalla luce
rimane nascosta – altrimenti potremmo difenderci
ti aspetto – alla fine della notte
Vite vergine – solo un grappolo
Vite vergine – e amaro come neve

Ti aspetto – alla fine della notte

[1] “Wilder Wein”, letteralmente “vino selvaggio”, è anche il nome tedesco della vite americana o canadese, detta anche vite vergine. Quest’ultima definizione rende meglio il senso della canzone.

[2] “Schloss” significa anche “serratura”; forse questo significato, più “materiale”, si adatta anche meglio al senso generale del pezzo.

Foto © Michel Fernando

Commenti

commenti

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.